Giro del Varesotto 2019 – Alla Run for AVIS di Sera Soffientini fa cinquina

Condividi
  • 66
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    66
    Shares

Somma Lombardo, 4 Giugno – Tappa numero 5 di questo gran bel Giro del Varesotto 2019 in quel di Somma Lombardo dove da ben 18 anni la Podistica Mezzanese propone questa serale, che quest’anno prende il nome di Run For Avis di Sera, sempre ben organizzata e oramai diventata una classica del circuito.

LA STANCHEZZA AFFIORA TRA I GIRINI

Dopo 4 tappe corse a tutta la stanchezza inizia a serpeggiare tra i 254 girini rimasti in gara (dei quali 219 competitivi e 35 non comp), al punto che nella città dei 3 leoni (come è definita Somma Lombardo) le sorprese non mancheranno. Ma partiamo con ordine…

Stasera sotto il rinomato Santuario della Madonna della Ghianda siamo ancora in tantissimi, ben 868 partecipanti tra minigiro (65 bambini) e giro dei più grandi (277 classificati competitivi + 61 non competitivi e staffette con chip + 465 non competitivi di giornata), registrando così il record di presenze di tappa in questa edizione del Giro (a Cardano furono in 783 e a Besnate in 768), GRAZIE A TUTTI!

La serata è calda e un po’ afosa, segno che l’estate stà finalmente per decollare, e forse è anche grazie a questo e al fatto che la storica piazza della ciittà di Somma non tradisce mai in fatto di presenze, che stasera registriamo il tutto esaurito, ma partiamo con ordine…

minigiro

Ad aprire la serata di corse ci hanno pensato i 65 bambini del Minigiro che si sono cimentati sulle distanze a loro dedicate (100m per i bambini nati negli anni 2014-2018 e 400m per quelli nati negli anni 2008-2014), correndo lungo il rettilineo che porta al rinomato Santuario della Madonna della Ghianda, complimenti a tutti i campioncini in erba, sono loro il futuro di questa manifestazione che ad oggi ha già fatto correre diverse generazioni.

Poi alle 20,20 si inizia a riempire la folta griglia di partenza, e alle 20,30 il colpo di pistola dei Giudici Fidal dà il via alla 5 km. Subito Fabio De Angeli scatta come un fulmine lanciando così la gara su ritmi indiavolati. Alle sue calcagna gli resiste la maglia rosa Andrea Soffientini che lo lascia sfogare per oltre 1 km per poi prendere in mano la testa della corsa.

IL CANNIBALE FA CINQUINA

Il percorso della tappa di Somma Lombardo è identico a quello delle ultime sei edizioni, di 5 km, ricco di saliscendi ma piacevole da correre.

Qui nel 2018 s’imposero Andrea Soffientini in 16’17” (il record del percorso appartiene sempre ad  Andrea che nel 2017 vinse in 15.41) e Lisa Migliorini in 18’51” (il record al femminile è dell’azzurra Sara Dossena che nel 2017 s’impose in 16.35).

soffientini giro del varesotto 2019 somma lombardo

Dopo 15’54” è ancora Andrea Soffientini dell’Azzurra Garbagnate a tagliare per primo il traguardo (alla media di 3’11” al km.) e a cogliere la sua 5ª vittoria su 5 tappe, complimenti e bravissimo!

Alle sue spalle, attardato di 38 secondi, conclude il diretto rivale Fabio De Angeli del GS Daini Carate (in 16’32” alla media di 3’18” al km), con terzo posto per il competitivo di giornata Federico Sinigaglia (Cus Pro Patria, 16’45”) che bissa così il podio della tappa 4 di Besnate.

Si conferma al quarto posto assoluto il sempre combattivo Marco Brambilla (Atl. Casorate, 16’49”) che come un forte atleta di corse a tappe esce fuori alla distanza, precedendo nell’ordine i rivali di classifica Luca Filipas (Cardatletica, 5° in 16’50”), Simone Toffano (Atl.Casorate, 6° in 16’53”), Simone Mascheroni (Virtus Atl., 7° in 16’57”), Diego Giacomini (Atl. Casorate, 8° in 17’08”), un sempre piu’ in forma Giuseppe Digesto (Atl. Casorate, 9° in 17’14”), e Saverio Mobilio (Atl. Trecate 10° in 17’16”).

Poi ancora 11° Daniele Ravelli (Atl. Arcisate, 17’18”), 12° Alberto Rossi (GPA, 17’20”), 13°  Giuseppe Duchini (Cardatletica, 17’24”), 14° Paolo Ballabio ( Atl. Casorate, 17’34”), 15° Sandro Ferrazzo (Atletica Casorate, 17’40”), 16° Andrea Rebecchi (Azzurra Garbagnate, 17”43″), 18° Nicolo’ Borona (Atl. Casorate, 17’45”), 19° Francesco Piccinelli (Atl. Verbano, 17’46”) e 20° Matteo Restani (Atl. Lomazzo, 17’51”), complimenti a tutti questi atleti della top20 che hanno corso sotto i 3’34” al km. di media, e complimenti a tutti gli 868 Finisher di questa bella corsa sommese tutti  veri vincitori e protagonisti di questo Giro 2019.

I risultati completi della Run for Avis di Sera li trovate QUI.

gelsomino

UNA CAMPIONESSA ITALIANA PRIMA TRA LE DONNE

Tra le donne la vittoria va alla nostra Signora del Giro Claudia Gelsomino (Cardatletica) che dopo la vittoria di Martedì scorso in tappa 3 a Golasecca e soprattutto la vittoria di Sabato 1/6 agli italiani master di Genova 10K (conclusi in 37’07” in un pomeriggio torrido), questa sera a Somma centra la sua 34ª vittoria al Giro nel tempo di 17’54” concludendo 22ª assoluta alla media di 3’34” al km., complimenti e chapeau!

Alle sue spalle, distanziata di 46 secondi, conquista la piazza d’onore la maglia rosa di questo Giro Marta Latino (Insubria Sky Team, 18’40” alla media di 3’44” al km.) con terzo posto per la diretta rivale Cecilia Curti (Cus Insubria, 19’06”), che precede di soli 3 secondi la compagna di squadra Barbara Gloria Benatti (Cus Insubria, in 19’09”), con quinto posto Stefania Pulici (Brontolo Bike, 19’52”). Poi nell’ordine sesta Marta Dani (Valbossa, 19’58”) settima Alessia Crivellaro (Atl.Casorate, 20’29”), ottava Sofia Barbetta (Valbossa, 20’37”), nona Mara Minato (Casorate, 21’03”) e decima Lorena Strozzi (Casorate, 21’35”),  complimenti a tutte!

SOFFIENTINI E LATINO SEMPRE IN ROSA

Per quanto riguarda la classifica generale del Giro del Varesotto, dopo la quinta tappa Andrea Soffientini e Marta Latino vestono sempre la maglia rosa, con il primo che ora ha un vantaggio di 2’25” su De Angeli, mentre per il gradino piu’ basso del podio Luca Filipas (a 5’30” da Soffientini) ha un vantaggio di 13 secondi su Simone Toffano (a 5’43”) e 15″ su Marco Brambilla (a 5’45”), mentre la Latino conduce ora con un vantaggio di 46″ sulla Curti, terza la Benatti a 2’43”, ma in fase di premiazione la leader ha annunciato che non sarà al via dell’ultima tappa (per impegni già presi in precedenza), per cui salvo ripensamenti dell’ultima ora la vittoria finale andrà a Cecilia Curti con piazza d’onore per la Benatti e con terzo posto per Stefania Pulici (a 4’34” stasera nella generale dalla maglia rosa Latino).

CLASSIFICHE E GALLERY

Le classifiche generali del circuito dopo la quinta prova le trovate QUI, con l’ultima prova di Casorate del 7/6 che deciderà tante sfide appassionanti raccolte in pochi secondi o centesimi.

Un album fotografico della manifestazione, curato dal socio Stefano Simioni (fonte delle foto del presente articolo e che ringrazio) lo potete trovare sul sito www.girodelvaresotto.it mentre il filmato della corsa e delle altre tappe li potete trovare al canale Youtube dedicato al Giro.

Antonio Puricelli

(Visited 149 times, 1 visits today)

Condividi
  • 66
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    66
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.