La nascita dell’Oktagon

napolitano_oktagon

napolitano_oktagonMILANO, 1996 – Lee Hasdell, vincitore del primo Oktagon al Forum di Assago, sbeffeggia dalla nota gabbia gli avversari facendo segno di essere pronto anche ad un quarto combattimento.

L’evento di sport da combattimento ideato da Carlo Di Blasi fu caratterizzato da un torneo di free fight, una primitiva versione delle MMA con guantoni da boxe.

Il nome della manifestazione deriva dal fatto che il primo torneo era caratterizzato da otto atleti provenienti da differenti discipline.

Il primo torneo venne vinto dal britannico Lee Hasdell che sconfisse in serie lo statunitense Scott Dobbs allievo di Dan Inosanto, l’atleta italiano Paolo Di Clemente ed in finale l’olandese Andre Mannaart.

Raf

Ispirato negli anni dai racconti e dagli aforismi motivazionali di Aldo Rock, dopo l'ascolto del quale si sentiva spinto dall'esigenza di indossare delle vecchie adidas, la classica felpe col cappuccio stile Rocky Balboa e correre su per la scalinata di Crenna immaginando di essere a Philadelphia, diventa runner a seguito delle pressioni di un "ghisa" con un morboso rapporto col Long Island.
Raf