LA PRIMA GIOIA   E' SCUDETTO NONOSTANTE LO 0-2 CONTRO EUSKAL HERRIA

Calzini Tricolore

Ma gli avversari:"Campionato falsato da vittorie a tavolino"

LODE AI VINTI, MA...

Ogni scarrafone è bello a' mamma soia. Così dicono a Napoli,ma probabilmente così diranno da oggi anche i tifosi dei Calzini.

Diranno così dopo uno scudetto vinto, vinto si grazie alle prodezze della scoperta Di Natale, ai rigori e agli assist del poco considerato Zé Maria, ad un centrocampo di uomini dal gol facile come Simeone ed Emerson ed all'ottimo Corradi. Ma diranno così anche perchè lo scudetto vinto è figlio di ben 8 vittorie a tavolino, cioè ben 24 punti, più di un terzo di quelli totali finora conquistati dalla squadra di mister Protasoni, altro che le polemiche per la vittoria del Napoli di Maradona grazie alla monetina che colpì Alemao a Bergamo.

 

I Protagonisti

Abbiati   5.25

Brunner   4.45

Guardalben   4.7

Atzori   6.1

Ferrari   6.35

Fresi   6.75

Lanna   5.98

Materazzi   6.57

Sala   6.24

Samuel   6.08

Zé Maria   6.69

Di Biagio   6.39

Emerson   6.65

Franceschini D.   6.76

Grella   6.18

Guardiola   6

Simeone   7.19

Zanetti C.   5.89

Fiore   7.02

Rui Costa   5.96

Bierhoff   6.02

Corradi   7.36

Di Natale   8.06

Inzaghi S.   7.6

Rivaldo   6.6

 

Scene di giubilo al Tas Tas Stadium

 

E ora festa sia!

Ora tutti coloro che hanno sostenuto i Calzini per l'intera stagione attendono solo di poter festeggiare assieme alla squadra ufficialmente la propria vittoria.

La festa ufficiale pare sia stata organizzata per la giornata di mercoledì.

Tra gli eventi clou ci sarà lo spogliarello promesso dalla filippina ad inizio stagione, sulla falsa riga dello strip che realizzò la Ferilli per lo scudetto della Roma.

Infine ci sarà la premiazione dei giocatori per mano del presidente onorario Angelo con i calzini d'oro.