Calendario Gare

Condividi
  • 22
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    22
    Shares

(Visited 7.427 times, 2 visits today)

Condividi
  • 22
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    22
    Shares
Lug
14
Sab
BUT – Bettelmatt Ultra Trail @ Riale
Lug 14@6:00
BUT - Bettelmatt Ultra Trail @ Riale | Riale | Piemonte | Italia
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Una spettacolare cavalcata sulle Alpi Lepontine, tra le meraviglie della Valle Formazza, con ben quattro differenti tracciati:

BETTELMATT TRAIL 52 km di adrenalina, in un contesto territoriale che ha pochi rivali: Bettelmatt Trail ha un percorso in gran parte nuovo, ricavato tutto all’interno della Valle Formazza.
Il percorso di Bettelmatt Trail 2018 partirà da Riale, come BSR e BR, sfiorerà i 3000 m del Rifugio 3A per poi arrivare, attraverso il Passo Nefelgiù e il Lago Vannino, a Ponte; dal centro di Formazza si salirà verso Riale, punto di arrivo passando da uno dei punti più spettacolari dell’intero arco alpino, la Cascata del Toce.
Il dislivello di BT è 3.296 m: una gara dura ma esaltante!

BETTELMATT SKY RACE 35 KM Insieme alla gara gemella, Bettelmatt Race, Bettelmatt Sky Race ha fatto la storia del trail running e della corsa in montagna in Valle Formazza: nata del 2007,
BSR porta gli atleti fino a sfiorare i 3.000 m del Rifugio 3A, e presenta un dislivello di 1.940 m, sia positivo sia negativo, avendo partenza e arrivo a Riale Formazza; un percorso vario che alterna tratti corribili, tratti in decisa salita e altri di vertiginose discese.
Una gara che fa di te un vero trail runner.

Bettelmatt Race 22 km, presenta un dislivello positivo e negativo di 750 m: è la gara ideale per chi vuole avvicinarsi al mondo del trail, in un contesto territoriale meraviglioso, e tutta l’adrenalina che un evento come BUT può regalare.

PARTENZASabato 14 luglio, ore 9.30 – frazione Riale, Formazza (VB)

BETTELMATT MINI TRAIL 8 km da percorrere a passo libero, senza l’assillo del cronometro: il classico giro del Lago di Morasco, con partenza e arrivo a Riale – Formazza, aspetta chi non è abbastanza allenato ma vuole vivere la grande atmosfera di BUT, i giovani atleti, e chi vuole passare semplicemente una bella giornata in montagna, magari anche in compagna del proprio amico a 4 zampe.

A Bettelmatt Mini Trail La Stampa ci si potrà iscrivere il giorno della gara, il 14 luglio.

Costo d’iscrizione € 10,00. Partenza: ore 10.00 – Apertura iscrizioni ore 8.30

(Visited 19 times, 1 visits today)

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Dic
6
Gio
Staffetta 3×2000 @ Milano
Dic 6@13:00–20:00
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Due sessioni di corsa, una alle ore 13.00 e una alle ore 19.00

Chi siamo

Il Corrigiuriati è una iniziativa patrocinata dal Comitato Utenti Campo Giuriati. La partecipazione è libera e gratuita a tutti. Il calendario delle prove comprende una serie di corse podistiche non competitive in pista e campestri, individuali ed a staffetta.
I consueti ritrovi del giovedì rappresentano momenti di aggregazione per un vasto gruppo di persone che si identificano nel valore formativo della corsa e si avvantaggiano degli effetti psicofisici dell’attività motoria svolta all’aperto e in condivisione.

Come partecipare

Con l’iscrizione i concorrenti si assumono ogni rischio derivante dalla partecipazione e sollevano gli organizzatori da ogni tipo di responsabilità derivante da eventuali infortuni e/o danni occorsi a se stessi o a terzi. La partecipazione alla gara è gratuita (l’ingresso al campo prevede un costo di pochi euro e a prescidendere dalla gara, e comprende l’utilizzo della pista, spogliatoi, docce ecc). Ogni partecipante cronometrerà il proprio tempo gara e lo indicherà su un apposito foglio insieme al proprio nome. Seguirà quindi la pubblicazione della classifica.
La gara non è a carattere competitivo, anche se talvolta si creano sfide che innescano competizioni, non ha nessuna valenza ufficiale e non prevede premiazione

Da dove veniamo

Siamo anche su Facebook

Ancora negli anni Sessanta era davvero poco consueto vedere qualcuno correre per strada o nei parchi. Pochi temerari sfidavano traffico e derisione della gente. Si racconta che al vecchio Giuriati, invece, di un folto gruppo di appassionati podisti (oggi potremmo definirli mitici) dediti saltuariamente a gare in pista organizzate in proprio. Persone comuni, ammaliate da uno sport allora pionieristico, che trovavano rifugio e habitat ideale in un campo sportivo sopravvissuto alla guerra. Avevano “ereditato” una polverosa pista da 473 metri in “carbonella” (scorie di lavorazione di fonderia), rimediata dai soldati australiani di stanza a Milano dopo la Liberazione.
Qualche decennio dopo rinasce l’iniziativa: cambiati i costumi, il campo ora ha tra i suoi frequentatori gli abitanti del quartiere, gli studenti universitari e i loro professori, gli amatori e gli agonisti, gruppi sportivi giovanili e scolaresche. In certe giornate c’è il pieno. Nella primavera del 1992 un gruppo di amici lancia l’idea di ritrovarsi di tanto in tanto al pomeriggio e sfidarsi su varie distanze.
Nasce il Corrigiuriati.
A quel gruppo di amici se ne sono aggiunti tanti nel frattempo. Come un porto di mare: c’è chi viene e chi va, ma cresce l’interesse per la formula, che è semplicemente basata sul piacere di ritrovarsi a correre in compagnia, condividendo passione e aspirazioni. Sempre col massimo rispetto dei limiti altrui. Non a caso, infatti, i ritrovi fanno presa sui principianti che si sentono incoraggiati dall’accoglienza e fiancheggiati dall’esperienza dei “veterani”. Il risultato è una fortunata combinazione di persone che, pur diverse per età, professione, estrazione sociale, si sentono accomunate dal senso di appartenenza e di condivisione dell’ambiente.

(Visited 5 times, 1 visits today)

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •