Elisha Nochomovitz e la “Maraton de mon balcon”

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Abbiamo visto come Pan Shancu in Cina e Norbert Lu in Austria non si sono lasciati scoraggiare dalla quarantena e hanno continuato a correre in casa.

La risposta francese è arrivata da Elisha Nochomovitz, un maratoneta di Balma, provincia di Tolosa.

elisha nochomovitzUn percorso sicuramente meno filante del Ring preparato per il record di Kipchoge nel quale è sceso, a Vienna, sotto le 2 ore in maratona. Elisha ha infatti percorso un “tracciato” di 7 metri di lunghezza per 1 di larghezza. Un andata e ritorno ripetuto all’incirca 6000 volte per raggiungere i 42 km e 195 metri che lo hanno “portato al traguardo”.

La quarantena per Covid-19 sta diventando quindi uno stimolo per sfide sempre più bizzarre per gli sportivi di tutto il mondo.

Il maratoneta francese ha postato sul suo account Instagram foto e descrizione della sua impresa durata 6 ore e 48 minuti.

“Avevo avuto la possibilità di uscire a correre attorno casa, ma se tutti la pensano allo stesso modo ce ne sarebbero stati molti fuori…Il mio lavoro è stato riconosciuto di inutilità pubblica, quindi il modo migliore per lasciarsi abbattere è fare sport”…”Tutto è confuso nella mia testa e voglio vomitare”

(Visited 9 times, 1 visits today)

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares