Anche a Quinzano “El segna semper lu”: Andrea Soffientini

Condividi
  • 21
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    21
    Shares

Quinzano, 8 Giugno – E’ andata in scena la penultima occasione per gli amanti del Giro del Varesotto per prendere parte all’edizione numero 20 della kermesse targata Atletica Casorate. Location dell’evento la tappa più temuta dall’esercito di podisti varesini, l’ottovolante di Quinzano San Pietro. La gara organizzata dai Runners Quinzano e denominata Corsa degli Asnitt, è sempre caratterizzata dal dualismo amore/odio. Odio per la fatica che si deposita sui polpacci e i quadricipiti degli atleti messi alla prova dai continui cambi di pendenza, amore per l’organizzazione sempre impeccabile e con uno dei ristori più amati di provincia.

ANCHE A QUINZANO LE SORPRESE NON MANCANO

Serata calda quella di Quinzano, di quelle che i tg nostrani consiglierebbero di passare al centro commerciale in cerca di refrigerio, bevendo molta acqua e mangiando frutta. Ma per sfortuna degli inseguitori i leader della classifica generale non ascoltano i consigli di Studio Aperto. Andrea Soffientini e Marta Latino si trovano quindi anche quest’oggi a capitanare, con la loro maglia rosa ben in vista, il popolo di 710 runners pronti a darsi battaglia sul tracciato ssaliscendi.

Come nella tappa di Somma, anche oggi si hanno alcune defezioni importanti. Infatti abbandonano il giro il terzo atleta della classifica generale, Fabio Caldiroli e la quarta donna Stefania Pulici.

Come di consueto il primo duello è quello per il bonus del traguardo volante con il premio in birra messo in palio dal Crazy Pub.

A transitare per primo davanti allo stendardo del pub di Casorate Sempione è la maglia rosa Soffientini, seguito dall’iscritto di giornata Tommaso Arrighi (CUS Insubria EOLO) e Simone Toffano (Atletica Casorate).

Il leader del circuito imposta, come sempre in questa edizione del Giro del Varesotto, una corsa solitaria, tallonata dal giovane Arrighi, che però presto cederà il passo al rientrante Andrea Secchiero, che dopo due tappe di assenza torna a gareggiare sui tracciati in rosa, seppur ormai fuori dalla classifica generale.

EL SEGNA SEMPER LU

soffientini quinzano gdv 2018Gli amanti del calcio ricorderanno sicuramente il soprannome affibbiato dai tifosi nerazzurri a Maurizio Ganz: “El segna semper lu”. Soffientini ha deciso in questo Giro del Varesotto di riportare in auge il motivetto che riecheggiava nella curva di San Siro mettendo il suo quinto sigillo su cinque tappe disputate.

L’atleta dell’Azzurra Garbagnate si aggiudica infatti anche la Corsa degli Asnitt in 15’59”, distanziando di 34″ il triatleta dell’Atletica Desio Andrea Secchiero. Piazza d’onore per Tommaso Arrighi (17’01”), mentre la quarta posizione è appannaggio di Marco Brambilla (A.A.Casorate) che precede Augusto Schirosi. Seguono, in successione: Diego Giacomini (A.A.Casorate), Simone Arrighi (CUS Insubria EOLO), Simone Toffano (A.A.Casorate), Daniele Ravelli (Atletica Arcisate), Fernando Coltro (Runners Valbossa).

Da segnalare che in questa tappa Soffientini non riesce a mettere il proprio nome accanto a quello del record del percorso, che appartiene ancora a Paolo Finesso con 15’46”.

IL GIRO FEMMINILE PARLA SEMPRE LATINO

marta latino quinzanoNella classifica generale destinata alle donne torna al successo di tappa Marta Latino (A.A.Casorate), dopo il secondo posto ottenuto a Somma Lombardo.

La maglia rosa femminile si aggiudica il suo quarto successo in questa edizione del circuito in 19’13”, con soli 13″ di vantaggio su una sempre più in forma Rosanna Urso (Athlon Runners) che rifila a sua volta ben 29″ alla giovane Valentina Dameno (Atletica Ovest Ticino), rinsaldando la seconda piazza della classifica generale conquistata nella scorsa tappa.

Quarto posto per Barbara Pavan dei Runners Valbossa e quinta piazza per Lorena Strozzi (A.A.Casorate). Sesta Sofia Barbetta (Runners Valbossa), settima Irene Capovani (N.A.Varese), ottava Marta Dani (Runners Valbossa), nona Giovanna Fusaro (A Team Triathlon) e decima Monica Carù (Atletica San Marco).

 

Le classifiche complete sono disponibili come sempre su OTC

Le foto della gara da cui sono tratte le immagini dell’articolo sono disponibili su Podisti.net (grazie ad Arturo Barbieri) e sul sito del Giro del Varesotto (grazie a Stefano Simioni).

 

(Visited 138 times, 1 visits today)

Condividi
  • 21
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    21
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.