4ª Corri con Samia – Lago di Comabbio Run a Nader Rahal e Marta Lualdi

Condividi
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares

Noi sappiamo che siamo diverse dalle altre atlete. Ma non vogliamo dimostrarlo. Facciamo del nostro meglio per sembrare come loro. Sappiamo di essere ben lontane da quelle che gareggiano qui, lo capiamo benissimo. Ma più di ogni altra cosa vorremmo dimostrare la nostra dignità e quella del nostro paese

Samia Yusuf Omar, 2008

Ternate, 3 Giugno – Quarta edizione per la Corri con Samia – Lago di Comabbio Run, organizzata dal G.A.M. Whirlpool e inserita anche quest’anno nel circuito del Piede d’Oro.

Record di presenze per questa edizione, che come auspicato dagli organizzatori, sfonda il muro dei mille partecipanti suddivisi tra le varie distanze proposte in giornata per i più piccoli (800 Metri), per i camminatori della Family Run (3 km) e per i partecipanti alla gara competitiva e a quella di Nordic Walking, con il giro completo della pista ciclabile del lago di Comabbio.

CHI E’ SAMIA

Saamiya Yusuf Omar nasce nel 1991 in una famiglia povera di Mogadisco. Dopo aver vinto tutte le gare per dilettanti del suo paese, inizia a partecipare a gare per professionisti con l’aiuto del centro olimpico somalo, situato a Mogadiscio.

Nel maggio del 2008 gareggia nei 100 m piani ai Campionati africani di atletica leggera, concludendo in ultima posizione la sua batteria.

Nel 2008 rappresenta il suo paese alle Olimpiadi di Pechino, sulla distanza dei 200m, ottenendo il proprio record personale sulla distanza (32″16), che le vale però l’ultimo tempo di tutte le batterie qualificatorie.

Il 2 aprile del 2012, nel tentativo di raggiungere le coste italiane su un barcone di migranti partito dalla Libia, Saamiya muore, a causa del naufragio della propria imbarcazione a largo di Malta. Il sogno di Saamiya era di trovare, una volta giunta in Italia, un allenatore che la preparasse per partecipare alle Olimpiadi di Londra 2012.

LA GARA MASCHILE

Nella classifica maschile è Nader Rahal (Atletica Arcisate, 45’17”) ad avere la meglio su Giuseppe Bollini (Circuito Running, 45’30”) dopo un testa a testa negli ultimi km di gara. A completare il podio Francesco Mascherpa dell’ASD Calcaterra Sport in 45’39”.

Seguono Stefano Tettamanti, quarto in 45’50”, Andrea Perinato, quinto in 46’04”, Rachid Argoub (46’20”), Fernando Coltro (46’37”), Fabio De Paoli (47’03”), Fouad Touti (47’29”) e decima posizione per Antonio Vasi (47’53”).

LA GARA FEMMINILE

Vittoria al femminile per Marta Lualdi dell’Atletica San Marco in 52’40”, seguita dalla compagna di società Cristina Guzzi che conclude il percorso in 54’31”. Terza piazza per Elena Soffia dei Maratoneti Cassano in 54’44”, seguita da Sofia Barbetta (Runners Valbossa, 57’29”), mentre quinta giunge Sabina Cangiamila (57’38”).

A seguire Francesca Barone (G.A.M. Whirlpool, 58’51”), Monica De Santis (Runners Valbossa, 58’58”), Monica Carù (Atletica San Marco, 59’37”), Cristina Grassi (Raw Vegan, 1h00’29”) e decima Paola Oldani in 1h00’47”.

LE FOTO

Foto dell’evento realizzate da Arturo Barbieri per Podisti.net

(Visited 92 times, 1 visits today)

Condividi
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.