Dal diario di un uomo

Destinazione paradiso



La grande domanda è: cosa farai quando l’avventura ti chiamerà?
La chiamata all’avventura ti può cambiare la vita,
dopo il primo passo ti sentirai già in “In missione per conto di Dio”.
Ti liberi dalle costrizioni del mondo,
sciogli i blocchi che ti imprigionano e poi, con gli occhi spalancati e le ali distese, entri in azione.
Per la sfida che ti attende ti saranno utili anche due domande esistenziali, tipiche dei bambini:
Chi sono? Da dove vengo?
Sei un miracolo nella vita che esiste e respira.
Senti il cuore che batte e una voce che ti dice:
“Sei vivo. Devi svegliarti. Il mondo ha bisogno di te”
Non chiederti qual’è la meta, ma mettiti nello stato d’animo adatto al viaggio, l’importante è andare!
Ogni viaggio sulla terra ha qualcosa da insegnarti.
Mettiti in cammino, muoviti.
Ciò che non si muove è morto.
Questo è il “VIAGGIO DELL’EROE”, un’esperienza unica.
Gli eroi vincono la morte, superano prove difficili e tornano a casa sani e salvi.
“IL VIAGGIO DELL’EROE” è un viaggio simbolico,
un percorso iniziatico, presente nei miti, nelle fiabe e nei sogni,
ma è un viaggio cruciale perchè trasforma la nostra vita e fa del mondo un posto migliore.
Il “VIAGGIO DELL’EROE” è un buon viaggio perchè ci cambia,
ci rende più consapevoli, più vivi, più umani, più completi, più partecipi.
“IL VIAGGIO DELL’EROE” è avventura, è il brivido della vita,
è “L’AMORE CHE VINCE SEMPRE”, è “IL BENE CHE TRIONFA SUL MALE”.
Divertiti un casino e vai! Goditi ogni istante!
Non sei mica morto….Baby
Aldo Rock

(Visited 910 times, 1 visits today)