DocustoryImprese e racconti

The Frame – Aldo Rock alla scoperta di San Francisco



Se vi siete persi in passato il documentario di Aldo sulla sua “Summer of Love” ecco il link per vedere The Frame.

Il filmato prodotto da NEVEREST in collaborazione con Radio DEEJAY è un omaggio al telaio della bicicletta in sella alla quale Aldo è andato alla scoperta di San Francisco sulle tracce della “Summer of Love”.

Qui il link dove vedere il filmato sul sito di Radio Deejay

 

Osservo il mio telaio prendere vita sulla COAST HIGHWAY a sud di San Francisco, verso Monterey: “La terra del non riposo”. Sotto di me “Placche Tettoniche” sono in continuo movimento. Le “Coast Mountains” sembrano tuffarsi direttamente nell’oceano. Il “California Dream” è in piena azione.
Vivo il presente e ascolto le storie che mi porta il vento dell’oceano Pacifico. Respiro profondamente e penso: “La nostra vita è una creazione della nostra mente”.
Anche il mio telaio è frutto di una “Creazione”: Tubi speciali, saldati alla perfezione. Sembra un destriero focoso pronto per affrontare qualsiasi tipo di sfida. Ha la stessa durezza della pietra e il colore del Golden Globe Bridge, un arancione estremamente intenso.
C’è qualcosa di magico e quasi sovrannaturale in questo telaio, nato da un “Incantesimo” e dalle mani sapienti di un artigiano telaista di Pietra Ligure: GIUSEPPE FANTE, che lo ha forgiato forte, sano e puro.

Un buon ciclista non dovrebbe parlare ma ascoltare e comprendere quello che il suo telaio ha da dire: “Uomo, è ora di cambiare qualcosa nella tua vita, di guardare il mondo con occhi nuovi, è ora di vedere cosa accade”.
Un telaio sussurra o tuona messaggi incoraggianti.
Un telaio, ti sostiene, è sempre teso per l’azione.
In certi momenti è lento e pulito, in altri, veloce e selvaggio.
Nessun ciclista può funzionare senza un buon telaio.
Un telaio fondamentalmente è fatto di atomi e molecole che vibrano, come il sole, come la luna.
Io e il mio telaio siamo anche pezzi di stelle esplose, mescolate insieme.
ANDIAMO UOMO: “WAY DOWN WE GO”.

Aldo Rock

(Visited 462 times, 1 visits today)